Comparativa Lucidi Vs Opachi

Ecco un paragrafo dedicato a tutti coloro che non sono a conoscenza delle differenza fra queste due tipologie di pannelli e in special modo i vantaggi e svantaggi che può avere ognuno delle due tipologie che metterò quì a confronto dal punto di vista teorico.

Il pannello LCD nasce di natura lucido come superficie in quanto non è provvisto del rivestimento anti-riflesso che è una componente che gli verrà aggiunta in seguito dalle case produttrici sotto indicazione però di solito dai produttori del pannello stesso che ne specifica anche la tipologia, quest’ultime non solo altro che delle pellicole polarizzate semitrasparenti con aspetto granuloso / cristallino con funzione ovvimente di anti-riflesso che vengono applicate sopra la superficie naturale del pannello.

Tuttavia la pellicola come detto sopra non è trasparente al 100%, ciò che comporta inequivocabilmente un influenza negativa sull’immagine a scopo però di eliminarne i riflessi, creando in primis un effetto granuloso ovvero simile ad un effetto polvere sull’immagine, visibile specialmente sui bianchi o sui colori chiari, assieme anche ad un effetto blur quindi tendendo leggermente alla sfocatura che ne riduce la nitidezza, ed eliminando l’effetto lucido si ottiene in definitiva ciò che esprimiamo con questi 2 confronti visivi :

Oltre a ciò la pellicola anti-riflesso riduce il contrasto effettivo e la saturazione naturale dei colori e per giunta limita anche leggermente l’angolo di visione laterale.
E questo insieme di tutti questi effetti contrinuiscono ad esaltare i difetti delle immagini soprattutto se di dimensioni ridotte dove è più evidente, se un immagine viene leggermente sgranata o con qualche difetto grafico da compressione, la pellicola più è pesante e più ne mette in evidenza il difetto.

Esistono 3 tipologie base di rivestimenti :
In base alla granulosità della mescola e allo spessore e in base a ciò gli effetti della pellicola anti-riflesso possono essere più o meno accentuali, da quasi impercettibili a insopportabili a volte in base alla natura dell’utente.

Semi glare / light = Sono rivestimenti molto leggeri, poco granulosi e molto sottili e appena si notano, apparentemente il migliore compromesso, tuttavia non completamente esenti da riflessi soprattutto se si guarda da un lato anche se ottimale per la maggior parte delle situazioni, usati generalmente con i VA e presto con i nuovi S-PLS di Samsung.

Medium = Rappresentano il compromesso fra il primo e l’ultimo e si monta di solito sui TN.

Harsh =
Sono la tipologia più pesante, ed eliminano il riflesso totalmente, sono usati negli IPS per cercare di mantenere la fedeltà più assoluta del colore a livello professionale anche a discapito a volte dell’immagine, sono fisicamente oltre che più granulosi, anche di grosso spessore, alcuni utenti non hanno problemi con esse ma moltissime sono le discussioni a proposito di ciò, in quanto ci sono alcuni utenti sensibili che lamentano l’eccessiva aggressività del rivestimento e quindi l’insopportabilità all’uso del monitor.

Giusto per dare un idea di cosa significhi granulosità :


Ovviamente l’effetto non è da interpretare alla lettera come in questa immagine ma l’effetto è questo e come detto precedentemente si vede soprattutto sui colori chiari specie il bianco che in un IPS di sicuro non risulta limpido come su un glare ma appare come su un foglio di carta ruvida, di più o di meno a seconda del rivestimento.

Mentre fra i pannelli lucidi il riflesso può essere più o meno accentuato in base ai trattamente fisici che ogni casa produttrice aggiunge ai pannelli.

Ad esempio le denominazioni per i pannelli lucidi può variare da marca a marca, ad esempio la Asus adopera il suo "COLOR SHINE", Dell invece usa il "TRUE LIFE" o Samsung il famigerato "ULTRA CLEAR PANEL" che fino ad oggi sembra essere il top :

Ecco un esempio visivo :
La tecnologia True Life del notebook Dell confrontata con la Ultra Clear Panel del Samsung S27A950D alle spalle :

Come si riesce a vedere i livelli di riflesso sono differenti e il notebook dell sfortunatamente fornisce uno specchiamento più dettagliato sintomo di svantaggio quindi più sensibile, mentre l’Ultra Clear Panel del Samsung dietro è in grado di convogliare i riflessi il più possibile verso l’esterno riducendo l’abbagliamento e limando per quanto possibile il riflesso.

Il risultato è che una volta accesi i 2 monitor, il dell a parità di illuminazione non è in grado di sopprimere tanto riflesso quanto il Samsung, nella foto potete vedere infatti sul Dell si vede ancora benissimo la mano con la fotocamera e i colori appaiono abbagliati, mentre sul samsung la cosa appare decisamente meglio.

Leggi l’articolo completo qui:

Xtreme Hardware Forum

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.

, , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.